La politica è una partita a scacchi

Per comprendere la politica devi ragionare come un giocatore di scacchi.Ogni mossa deve essere finalizzata alla mossa successiva ed uno statista è in grado di prevedere diverse mosse talvolta arrivando perfino allo scacco matto, ossia alla vittoria.Purtroppo in pochi riescono a giocare a scacchi e ancora meno comprendono la politica.Eppure ne parlano.

L’insostenibile pesantezza del governare

Governare non è semplice e non lo si può fare se non si comprende che il compromesso, non l’illegalità, è necessario.È necessario perché le persone, sfortunatamente o fortunatamente, la pensano diversamente, hanno obiettivi e necessità diverse, hanno capacità cognitive diverse.Questo governo sta cercando di mediare tra queste anime distanti, commettendo errori, stupidaggini e probabilmente deludendo […]