CeloPurismo grillino

Il celoPurismo grillino
alcuni dei nostri sembrano pervasi dall’antico demone del celoDurismo di leghista memoria che stavolta però si trasforma in un celoPurismo, con imprecazioni e attacchi al Movimento (che non è più quello degli inizi), a Luigi Di Maio (che è succube di Salvini) e a tutti gli altri elettori rei di aver “tradito” i valori fondanti.
Il celoPurista non si rende conto di cosa sia la politica quando sei al Governo e hai la responsabilità di decidere per TUTTA la nazione.
Il celoPurista non comprende che abbandonare oggi il Movimento significa dare la possibilità alle vecchie volpi di riprendere in mano il potere per distruggere ancora le nostre vite.
Il celoPurista si sente superiore, arroccato sulle sue certezze, le regole, quelle stesse regole che vengono usate contro di noi, per minare la nostra fermezza.
Ma no, il celoPurista se ne frega del paese, l’importante è rispettare le regole, poco importa se giochi al tavolo con i bari, l’importante è non barare per sentirsi celoPuristi, anche se alla fine perderai tutto.

2 thoughts on “CeloPurismo grillino

  1. Gianpaolo says:

    Ciao Mario, seguo le tue pagine su FB da molto tempo e per qualche motivo, non mi è più concesso commentare i tuoi scritti. Poco male, se hai deciso così ti ringrazio comunque per il lavoro che fai nel rendere in immagine ciò che penso anche io, come te.
    L’unione con la Lega mi stata stretta ma mi piacevano le posizioni leghiste sui porti e sulla difesa della proprietà, quindi malgrado fossi un pentastellato, l’alzata d’ingegno di Salvini ha danneggiato anche me.
    L’unione col PD è per me rivoltante come e più di un rapporto sessuale tra due cadaveri in putrefazione. Io non conto un cacchio, ma il movimento ha perso definitivamente il mio voto e la mia fiducia.
    Sorvolo sulla pena che mi hanno fatto i commenti di Di Maio e persino della Taverna, che una volta vedevo come una tigre…. una volta.
    Ho provato a contattarti con messaggio privato su fb, per manifestarti il mio sostegno e stasera ho letto lo schifo che ha scritto il tizio, che si è permesso di attaccare tua madre.
    A certa gente non dovrebbe essere permesso nemmeno di uscire di casa.
    Mi dispiace per gli attacchi che ricevi e ti ringrazio per il fatto che continui a disegnare.
    La tua Italia, mi da più energia ed allegria delle megaminchiate che sparano i vari politici.
    Grazie Mario!!!

    Rispondi

Rispondi a Fiorenzo Delegà Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *