CeloPurismo grillino

Il celoPurismo grillino
alcuni dei nostri sembrano pervasi dall’antico demone del celoDurismo di leghista memoria che stavolta però si trasforma in un celoPurismo, con imprecazioni e attacchi al Movimento (che non è più quello degli inizi), a Luigi Di Maio (che è succube di Salvini) e a tutti gli altri elettori rei di aver “tradito” i valori fondanti.
Il celoPurista non si rende conto di cosa sia la politica quando sei al Governo e hai la responsabilità di decidere per TUTTA la nazione.
Il celoPurista non comprende che abbandonare oggi il Movimento significa dare la possibilità alle vecchie volpi di riprendere in mano il potere per distruggere ancora le nostre vite.
Il celoPurista si sente superiore, arroccato sulle sue certezze, le regole, quelle stesse regole che vengono usate contro di noi, per minare la nostra fermezza.
Ma no, il celoPurista se ne frega del paese, l’importante è rispettare le regole, poco importa se giochi al tavolo con i bari, l’importante è non barare per sentirsi celoPuristi, anche se alla fine perderai tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *